Tempo stimato per la lettura: 0 minuti, 42 secondi

Siete qui: Home » partito democratico »

Il Pd si allea con Fini?

Tempo stimato per la lettura: 0 minuti, 42 secondi

000 Impensabile un’alleanza con Fini? Anche le cose che stanno accadendo oggi sembravano impensabili solo qualche mese fa. La priorità è chiudere a ogni ...

Tempo stimato per la lettura: 0 minuti, 42 secondi

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Impensabile un’alleanza con Fini? Anche le cose che stanno accadendo oggi sembravano impensabili solo qualche mese fa. La priorità è chiudere a ogni costo con Berlusconi. Siamo a una emergenza democratica. Ci ritroveremmo su basi comuni, come la difesa della legalità, il senso dello Stato, il ritorno alle regole. Alla fine di questo percorso, si torna a una normale alternanza tra centrosinistra e centrodestra.

(Dario Franceschini, su Repubblica)

Sempre la solita storia. Non ne posso più. Mi spiegate che piacere si prova a vincere di misura, governare per 6 mesi e perdere per 10 anni?

Update:
Fantastico Briguglio che, per battere Berlusconi, oltre a Pd, Idv, Sel, Udc e Fli propone l’alleanza anche con un pezzo di Pdl e con la Lega!
Vi prego, svegliatemi.

Update/2:

E Pippo, giustamente, d’accordo con me, suggerisce lo slogan vincente per la prossima campagna elettorale: “Siamo tutti Briguglio”.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Restiamo in contatto

Puoi seguirmi su Twitter e mettere un sulla mia pagina Facebook o restare aggiornato abbonandoti (gratis) al feed . Puoi inoltre iscriverti alla mia newsletter inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica.

E-mail


  • nanni

    ahhaahhaahhhahaahhaahahahhaahha

  • Silvia

    un mito!! ahahahah

  • marco

    regà c’è davvero poco da ridere!

  • Matatui

    e diliberto dove lo lasciate? 😀

  • Ma scusa, se si va al voto con tre coalizioni separate non vince nessuno (ossia: nessuno sarà in grado di governare, mancandogli una maggioranza compiuta al senato) e alla fine si fanno per forza le ‘larghe intese’, con Silvio ancora tra i piedi.
    Non è meglio farle prima, e sottoporle al voto?
    Almeno ce lo togliamo di torno.

  • Scusami, ma una coalizione che si candida per governare il paese non può farlo per spaccarsi un mese dopo. E poi per il centrosinistra sarebbe una botta clamorosa, poiché l’astensione crescerebbe. E in questo momento è l’ultima cosa che serve.

  • A parte che non sono convinto che una botta clamorosa al centrosinistra sia l’ultima cosa che serve (da qualche parte bisognerà partire per ripensarlo, non credi?), con questa legge elettorale l’alternativa è quella che ti ho prospettato: larghe intese tra tutti, Silvio compreso. Pensi che avrebbe futuro migliore?

© Powered by Ma2 per Pietro Raffa | Cookie

Scroll to top