Tempo stimato per la lettura: 1 minuto, 5 secondi

Siete qui: Home » Politica »

Vinciamo le elezioni e andiamo a prenderci il Pd

Tempo stimato per la lettura: 1 minuto, 5 secondi

000 C’è delusione? Un po’, come è logico in ogni sfida persa. Che sarebbe stata una partita difficile (se non impossibile) lo sapevamo ...

Tempo stimato per la lettura: 1 minuto, 5 secondi

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

C’è delusione? Un po’, come è logico in ogni sfida persa. Che sarebbe stata una partita difficile (se non impossibile) lo sapevamo già. Qualche errore c’è stato (ne ho parlato in un’intervista su Huffington Post), ma ne è valsa la pena. Il prossimo appuntamento sarà il congresso del Partito Democratico nel 2013. Manteniamo in vita il movimento di idee che ha portato al raggiungimento di quel 40% (o giù di lì) e impegniamoci fin da subito nel tentativo di rendere maggioritarie le forze promotrici del cambiamento. Evitiamo che le prossime primarie siano condizionate dai leader degli altri partiti. Gli “ex elettori di” sono invece i benvenuti, purché credano nel progetto. Quando il Partito Democratico apre le sue porte ed è disposto ad accogliere nuovi cittadini dà il meglio di sè: non a caso esce da queste primarie (sane, vere, combattute) più forte che mai. Partiamo dalle battaglie semplici, come la richiesta delle primarie per i parlamentari. Facciamo vedere che la voglia di cambiare è più viva che mai. Diamo il nostro prezioso contributo per la vittoria delle elezioni politiche. E poi andiamo a prenderci il Pd.


Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Restiamo in contatto

Puoi seguirmi su Twitter e mettere un sulla mia pagina Facebook o restare aggiornato abbonandoti (gratis) al feed . Puoi inoltre iscriverti alla mia newsletter inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica.

E-mail


  • Fare troppe polemiche sulle regole, e forzare con quelle pagine sui giornali, è stato davvero controproducente. Al mio paese praticamente il risultato al ballottagio si è capovolto, e Renzi ha perso qcosa: http://pdvedano.blogspot.it/2012/12/vedano-x-bersani.html.

    Grazie cmq a Renzi per avere permesso primarie vere

  • Hanno sbagliato vari esponenti vicini a entrambi i candidati. Alla fine, per fortuna, il Pd ne esce rafforzato. E nessuno mette in dubbio che siamo tutti sulla stessa nave.

  • gloria

    Finito il confronto interno concentriamoci sulle politiche!

  • silvio

    Chi appoggi?

  • Chi avrà la capacità di presentare un progetto credibile. E di presentarsi come segretario credibile.

  • cusman

    Candidiamoci tutti!!!!!

  • Jhonny

    Pd come +++++!!!
    Fuori tutti i partiti avete rotto i ++++ casa di +++ ++++!!!

  • gimmi

    Sono daccordo il Pd ha avallato tutte le nefandezze del governo Monti e vuole il bis, +++++ +++++…sono un ammasso informe non pensante, comunemente chiamato ++++!!!
    Andate a +++!!!

  • Ovviamente, nel caso in cui i commenti fossero volgari, li censuro o li modifico senza esitazioni.

  • taanuzzo

    Un po’ di rispetto per chi fa politica onestamente ogni giorno. W il pd!

  • ENRICO

    Le primarie sono state un successone??…ma dove?
    c’era bersani prima e c’e’ bersani adesso…con la differenza che sono stati spesi altri soldi…ogni giorno in tv e mai in piazza…l’affluenza alle urne e’ stata inferiore alle volte passate e allora cosa e’ tutto questo trombare…ho sentito dire che il pd ne esce rinforzato e che tutti siamo sulla stessa nave…ma avete le fette di salame sugli occhi?
    il 40% sta con renzi che ha detto a bersani d’alema e la bindi di andare a casa…e ora si sente dire dalla bindi,vendola che non e’ il momento di discutere e litigare…prima stiamo uniti per vincere le prossime elezione…e poi litighiamo..roba da matti!pur di governare hanno pero ogni pudore,del paese non gliene frega proprio niente…sono incompetenti…alle elezioni lo stesso brodo di sempre ..neanche ancora si sa con chi ci alleeremo…dopo tutti questi anni nessuno che si assume una responsabilita’…e la legge porcellum?…anni ha dire che si doveva cambiare e ora non si sente piu’ niente…cioe’ chi andra’ al governo sara’ scelto ancora dal partito e non daicittadini…parole…promesse…parole…ma lo vedete il paese in che stato e’?
    dopo 30 anni non votero’ piu’ PD al mio posto entrera’ sicuro qualcun altro…magari del pdl…hanno tradito tutti gli ideali e non rappresentano piu’ di sicuro operai e via dicendo ma solo un mucchio di lecchini che lavorare neanche sanno cosa vuol dire…mi dispiace per gli anni buttati al vento ,la possibilita’ di distinguersi l’hanno avuta ma si sono adeguati al sistema e chi non lo ammette…come ho detto prima ha le fette di salame sugli occhi…

  • Renzi fin dall’inizio ha detto chiaramente che se avesse perso avrebbe sostenuto Bersani. Ed è così, al di là delle chiacchiere. E poi bisognerebbe rispettare il voto di 3 milioni di persone, che è comunque una cifra altissima. Chi, in Italia, sarebbe in grado di organizzare una cosa simile?

  • Ringhio

    Un mese fa avete lanciato un manifesto per il Sud con grandi ambizioni. Il manifesto non è servito a raccogliere granchè al meridione. Dopo hai anche subito sbeffeggiamenti da alcuni dei tuoi stessi compagni di ventura, sicuramente quelli più frustrati. Dai Pietro, risorgerai e farai tesoro di questi momenti. La prossima volta non ti fidare ciecamente, soprattutto degli opportunisti.

© Powered by Ma2 per Pietro Raffa | Cookie

Scroll to top