Tempo stimato per la lettura: 0 minuti, 10 secondi

Siete qui: Home » Politica »

De Gregorio e Di Pietro: il manifesto elettorale. Per non dimenticare

Tempo stimato per la lettura: 0 minuti, 10 secondi

Oggi ho postato questo manifesto su Facebook, ed ha avuto un bel numero di condivisioni. L’ho fatto per ricordare all’Idv, e in ...

Tempo stimato per la lettura: 0 minuti, 10 secondi

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Oggi ho postato questo manifesto su Facebook, ed ha avuto un bel numero di condivisioni.
L’ho fatto per ricordare all’Idv, e in particolare a Di Pietro, la differenza tra le parole e i fatti:

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Restiamo in contatto

Puoi seguirmi su Twitter e mettere un sulla mia pagina Facebook o restare aggiornato abbonandoti (gratis) al feed . Puoi inoltre iscriverti alla mia newsletter inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica.

E-mail


  • ErlKoniG

    Quello è un manifesto fatto da de gregorio stesso, un fotomontaggio con la foto standard di di pietro a cui è stato aggiunto il personaggio. Ma mi sembrano questioni un po’ tirate per i capelli, per un de gregorio uno scilipoti e un razzi abbiamo i calearo (il PD e il PDL sono PIENI di impresentabili), i borghezio, i biolè e i tavolazzi, i follini, i cuffaro, i papa, i lusi e i belsito, i fitto e cosentino, i d’alema e i veltroni e i violante, finocchiaro e storace, calderoli e i de angelis, verdini e rutelli, mastella rossi e turigliatto… insomma, ogni partito, compreso Grillo, non ha credibilità su questo tema.

  • http://pietroraffa.com Pietro Raffa

    Ehi, il problema non è il manifesto.
    Il problema è che era capolista al Senato.
    E l’ha scelto Di Pietro.

  • ErlKoniG

    E’ vero, ma come ripeto, chi è senza peccato…

© Powered by Ma2 per Pietro Raffa

Scroll to top